• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

15 LUGLIO 2017: AFFUMO RUN

sabato 15 luglio 2017

Torna all'elenco report >
immagine evento

Affumo Run ...alias “4 euro run “

Il titolo non è assolutamente indicativo di un Run da poco … anzi con pochissimo è stata una grande festa

Mi sono perso stavolta la partenza dei ns valorosi soci dal Caffellatte ma il gentile Stop&Go concesso ai soci di Udine ha permesso di aderire a questo divertentissimo Run che diversamente avrei dovuto disertare assieme alla mia Road Captain preferita .

Ritrovo ore 16,15 con la formazione rombante che ci ha raccolto a San Daniele del Friuli …. 4 moto per 5 partecipanti il bottino di questo Stop&Go che ha permesso anche a Max Galante di unirsi al gruppo verificando le reciproche posizioni che lo hanno reso possibile senza produrre ritardi alla tabella di marcia.

Si parte con in testa Niky e Michel e il resto dei nostri valorosi Road Captain con direzione Carnia.

Temperature ancora alte e tempo ormai sgombro dalle nuvole e precipitazioni del primo pomeriggio … (qualcuno lassù ci vuole bene e ci protegge).

Prima tappa pianificata nella splendida Venzone, parcheggiamo e ci addentriamo in modalità “camminata” per ristorarci e stare un po’ insieme prima del percorso verso Sauris .

Qui Giulio, tesoriere ad interim per l’evento, si occupa di incassare la quota esosa per le consumazioni alla festa di Sauris.

La sua capacità di relazioni ha permesso al gruppo di beneficiare di consumazioni a 4 euro ma su questo ci tornerò…..

Tutti bevono qualcosa e la Manuela, in evidente calo di zuccheri, ordina anche dei crostini con il prosciutto per riuscire a rinfrancarsi per il viaggio successivo. Lo cito perché la Manuela ha un eccezionale metabolismo che non va trascurato e che mi piacerebbe avere a mia volta .

Uno del gruppo ha generosamente offerto l’intero “giro”, ottenendo la mia immensa gratitudine, ma non ricordo chi fosse (sembra avesse un ultra CVO rossa 2016 ma eravamo forniti di tante moto di quel modello nel gruppo quindi resterà anonimo sicuramente).

Si riparte, direzione Sauris, traffico quasi insistente e andatura in piena sicurezza e tale da poter ammirare i nostri paesaggi carnici.

Il percorso è stato, per la mia esperienza, diverso dal tradizionale, quello delle gallerie con base san pietrini per intenderci, e per questo ancora più gradito... man mano che salivamo le temperature si facevano più miti rendendo tutto ancora più confortevole.

A ridosso di Sauris abbiamo trovato dei piccoli rallentamenti generati dagli adorati camper che tendono a rendere l’arrivo alla metà di chiunque meno veloce.

L’organizzazione del Chapter entra nel vivo ….. parcheggio riservato in esclusiva a ridosso della zona festeggiamenti per tutti i partecipanti. Arrivo intorno alle 19,30 come da tabella di marcia.

Ci viene confermato che alle 20.00 ci sarebbe stato il miglior gruppo di tavoli, tutti esterni verso la vista più bella di Sauris ….e quindi non ci resta che curiosare tra le varie bancarelle e ristorarci con qualche piccolo drink in attesa della serata. Ringrazio chi ha offerto il ramandolo …. (non ho parole per continuare a misurare la generosità dei soci… ma se non erro c’era un Assistant Director e un Safety in ballo ad offrire) che ha messo un po’ in bilico la mia “ tenuta” per la serata .

Alle 20,00 il gruppo si riunisce completamente ai tavoli per arrivare al momento immediatamente più bello dopo il nostro giro in moto. La cena tra splendide persone.

Arriva in tavola , da parte di uno con una ultra CVO rossa (un'altra , non quella di prima … ) un invasione di formaggi da assaggiare che devono integrare gli splendidi piatti forniti dalla sagra (a 4 euro grande Giulio per gli sconti raccolti a nostro beneficio). Poi inizia una processione di sana piccola competizione nel recuperare altri “rinforzini” ad una cena già abbondante ….. Bellissimo gruppo che continua a passare ogni ben di Dio con temperatura rigida combattuta difendendosi più con il ramandolo ed il rosso che con le felpe (queste ultime al mio tavolo offerte da una sorella di uno con la CVO rossa se non ho capito male)

Le ore scorrono come minuti quando si è in buona compagnia , al punto tale che arriva quasi in un attimo lo spettacolo pirotecnico. Veniamo rapiti anche da quest’ultimo e forse in alcuni casi facevamo più casino noi dei botti, mentre li commentavamo. Ci sono registrazioni che preferisco non divulgare

Intorno alle 22’45 il gruppo riprende i mezzi per iniziare il triste rientro a casa.

 E’ sempre un peccato quando si sta bene dover ripartire.

A rendere la serata quasi più emozionante, il buon Paolo Acco vuol far sentire ancora un po’ di festa lanciando un concerto con il suo allarme. “Purtroppo” interviene prontamente Giulio con batteria di scorta che interrompe il concerto di fine serata... (sempre bello avere gli amici nel momento del bisogno)

Si riparte attraversando il paese e la supervisioni dei carabinieri che pressati dal difficile compito di tenere l’ordine pubblico nella Sauris metropolitana mettono fretta a noi per non stazionare troppi secondi nell’area da loro presidiata.

Inizia la discesa con una temperatura frizzante che aiuta a rimanere vigili (e vista l’ora sembra quasi opportuna questa caduta libera dei gradi esterni) 

Ultimo rifornimento ad una 15a di km da Sauris in discesa e le ultime disposizioni di Assistant e Safety per consentire alla formazione di dividersi verso le destinazioni UD e PN a chiusura della serata.

Tutto è andato splendidamente, grazie agli organizzatori e ai partecipanti per una serata estiva indimenticabile.

Fulvio

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok