• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

8 - 10 LUGLIO 2022: B-RUN

domenica 10 luglio 2022

Torna all'elenco report >
immagine evento

8 - 10 LUGLIO 2022: B-RUN

 

Al B-RUN non si può mancare! Accoglienza Location e Degustazioni assicurati sempre e al TOP. In questa edizione, il bel tempo ha reso il tutto un capolavoro!

Partenza tutti belli e compatti alle 13:30, felici di andare al fresco, con un nuovo socio Luis alla prima esperienza, ignaro di quello che andrà ad affrontare.

Briefing con annuncio, piccola sorpresa a Brescia. Che sarà mai? Alle porte di Brescia la curiosità diventa sempre più pressante, il gruppo devia, meta casa Accorsini, per un caloroso e rumoroso augurio di compleanno alla Mamma del nostro amico Road Captain Accorsini.

Parole di Mamma:” Mi avete fatto un gran regalo, mi sono abituata al rombo delle Harley che mi è arrivato al cuore dove lo porterò per sempre”.

Traffico Brescia Edolo impegnativo. Arriviamo a destinazione accaldati e un po’ stanchi, ma l’accoglienza con spritz e stuzzichini, prima della doccia al Miramonti di Corteno Golgi per una parte di noi, ci ha fatto capire come si sarebbe svolto il Week End.

Raggiunto il gruppo ospitati in centro Edolo, partenza con destinazione Ristoro La Sturna. Già di nostra conoscenza, quindi sicuri di gustare piatti tipici in particolare, i pizzoccheri e la polenta.

Ed ecco il sabato pronti per il Gavia e Mortirolo, di mia conoscenza grazie al giro d’Italia. Passiamo per Ponte di Legno, Bormio, S. Caterina Valfurva, una mervaviglia!

Gavia splendido con il sole e il clima mite, i colori, con vista ghiacciaio e al valico un’aria frizzantina.

Di seguito il Mortirolo più stretto, tortuoso, meno aperto diverso ma bello.

Al rifugio al Lago del Mortirolo arriviamo per il pranzo, chi in moto (la strada è un po’ sconnessa) quindi le passeggere sono invitate a fare un tratto a piedi. Che posto, un incanto e cosa dire di tutto ciò che abbiamo mangiato, specialità uniche del luogo.

Ritorno a Edolo, doccia e aperitivo in piazzetta accolti da amici di Nicola con super aperitivo e ben di Dio, ma non finisce qui.

Trasferimento in piazza per cena all’Hosteria Alla Corte di Bacco (una ex cantina, in sotterraneo molto caratteristica). Serata dedicata ai nuovi pecciati! Alessandro e Luisa che ci hanno regalato i video giornalieri con il tracciato e le foto. Serena che si diverte molto a stare con noi. Gran finale con crema allo zabaione!

Domenica partenza ore 9,30, già un po’ meno allegri, ci aspetta il ritorno a casa al caldo.

Passo Crocedomini, con piccolo rallentamento per gara ciclistica, in salita. Ad un certo momento, ci siamo dovuti fermare per non compromettere le moto. Poi passate tutte le moto a rassegna dal fiuto di Nicola per accertarsi dello stato di fatto delle frizioni, abbiamo avuto l’ok per la ripartenza. Ci aspettavano a STORO paese di Mariuccia per il pranzo.

Qui ci vengono a salutare la mamma in gambissima di Mariuccia accompagnata dalla figlia e famiglia.

Per fortuna, pranzo a Buffet al Ristorante La Polentera, dove abbiamo mangiato una super polenta di Storo oltre a tutto il resto, con la promessa di mangiare poco e poi fare il bis della polenta…

Luis dopo questo Run , autostrada, tornanti e mangiate ha già acquisito una grande esperienza, manca solo la pioggia.

Grandi Paolo e Serena per il percorso e per l’accoglienza.

Brava Antonella che, dopo aver assaggiato un po’ di asfalto da casa a Pordenone prima di partire, resa abile la moto in un battibaleno, grazie all’intervento dell’officina di Nicola, ha affrontato tutto ciò senza voltarsi indietro e si è goduta un Super Run

Che dire, Il B-RUN ogni volta è un’assoluta scoperta e meraviglia.

Rientro a casa tardo pomeriggio stanchi e felici di questa nuova avventura.

Grazie a Nicola e Mariuccia per farci conoscere i luoghi delle loro radici.

Alla prossima

                                                                                                                                                                                                                                                             

                                                                                                             Emanuela

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok