• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

5 - 8 MAGGIO 2022: CAPUT MUNDI RUN

domenica 8 maggio 2022

Torna all'elenco report >
immagine evento

5 - 8 MAGGIO 2022: CAPUT MUNDI RUN

 

Un inizio di stagione memorabile sulla carta per un viaggio organizzato da Manuela Galante Super Activity ma nei giorni che precedono la partenza, solo previsioni avverse ai nostri partecipanti. 

Ritrovo giovedì mattino al Caffelattè e per un primo step le previsioni almeno hanno toppato permettendoci di partire asciutti. 

Una partecipazione decisamente ricca (a volte questi numeri si fanno con un Regular Run,considerando la durata e la distanza da percorrere, ma questo è decisamente un Super Premium Run che ci consentirà di visitare cio’ che tutto il Mondo ci invidia e che mai potrà avere : “Roma”. 

Prima tappa per un start & go a recupero di Bruno Matosel per poi proseguire spediti direzione sud ovest. 

Una prima tappa ristoro alla stazione Cantagallo nella quale si incomincia davvero a respirare l’atmosfera di vacanza e lo spirito di avventura incomincia a salire ….. 

Le previsioni incominciano a rispettare le promesse e con qualche esitazione,alla ripartenza,indossiamo le poco amate tute antipioggia.  

Poco amate per cio’ che significa indossarle per il livello di pericolo in aumento e per la scomodità che comporta. 

Poco importa ormai siamo al largo e con questo mare navigheremo impavidi alla meta grati che ci abbia risparmiato i primi 200 km con l’asciutto. 

Un ultimo rifornimento intermedio, nel quale registriamo ulteriore accanimento climatico ma ormai ci siamo a circa 120 km ci attende la prima tappa serale e notturna “Orvieto”. 

Giuseppe,Nostro Head Road Captain , ci guida con sicurezza, doppia , trattandosi delle Sue terre  alla metà . 

Arriviamo in piena sicurezza, puntuali secondo il calendario, nel primo albergo che ci ospiterà per la cena e per  la notte . 

Essendoci ancora un paio d’ore per la cena , i piu’ volenterosi visitano il centro di Orvieto e il Duomo, i piu’ viziosi fanno sosta in un esclusivissimo Esso Bar Lounge Bar che preso d’assalto da 8 persone non è riuscito a rimediare 4 bicchieri uguali da quanto fosse frequentato prima di questo evento .  

Location con poltrone in plastica non riciclata (lo diventerà presto) con vista e vicinanza pompe di benzina… 

Con i nostri impavidi a fumare per sperimentare la sicurezza dell’impianto verso gli incendi. 

Ore 20.00 puntuali a cena praticamente in esclusiva nell’ Hotel per il Friuli Chapter Italia . 

Prima serata conviviale dopo diverso tempo quindi doppiamente gradito , unica pecca il vino della casa Non sostituibile con alternative. 

Stanchi tutti in branda abbastanza presto vista l’impossibilità di attaccare il bar dell’ albergo , ormai chiuso. 

Giorno 2 Il tempo non promette bene , già tutto grigio ma la prima metà è in città quindi il primo spostamento ci permette di essere sollevati dall’indossare la tuta antipioggia. 

Metà stupenda quella che ci aspetta : Pozzo di SanPatrizio con la sua maestosa e geniale realizzazione… 

Quasi 500 gradini tra discesa e salita con una vista davvero da Brividi che giocosamente coinvolge tutti i partecipanti .   

Esperienza bella (da non ripetere per la risalita)  che ha soddisfatto tutti i nostri Biker. 

Ripartenza sempre con i nuvoloni che ci minacciano ma con la fiducia totale che il punto di ristoro varrà il viaggio. 

Arriviamo dopo circa 100 km in una splendida azienda agricola , in un contrasto tra tradizione , legata alla produzione ed una bellissima sala di ristoro molto moderna . 

Si respira immediatamente un aria di sincera accoglienza che prende forma anche nei contenuti con un delizioso aperitivo nella veranda del locale. 

Tutto perfetto ,per poi accedere nella splendida sala ed essere nuovamente coccolati da antipasti, primi, secondi, dolci, vino , tutto di eccellente qualità . 

Manuela , da buona Activity , ha concordato che la pioggia arrivasse copiosa durante il nostro ristoro, per poi liberarci quasi completamente alla ripartenza. 

Una tappa da ricordare per qualità e gentilezza. 

Si riparte , attraverso strade che il nostro Giuseppe ha studiato per noi , lontano dal traffico per godere ancora un po’ della splendida campagna laziale. 

La metà ora è Castelgandolfo, che i Papi di tutte le epoche hanno nominato sede estiva , tutti dopo aver saputo in anticipo che prima o poi ci sarebbe passato ILFriuli Chapter Italia , ovviamente !!! 

Un po’ di pioggia ma con livelli accettabili e andatura in piena sicurezza , finalmente arriviamo a Castelgandolfo e la sorpresa riservataci dalla Manuela è grande .  

Un elegantissimo albergo che dire incastonato sulle rive del lago puo’ risultare riduttivo con tutte le camere con una vista spettacolare e interni da favola d’altri tempi. 

Un po’ di riposo per ricaricarsi e poi un ulteriore servizio per evitare disagevoli trasferimenti, un Pulmann per raggiungere Ariccia e le sue golosità gastronomiche per la cena. 

Non ce ne voglia alcuno che dei bikers si muovano in Pulmann ma si trattava di attenzione alla sicurezza visto il tempo ingrato delle ultime ore. 

Ad Ariccia veniamo coccolati da un ristorante noto e premiato per la sua Cacio e Pepe, un'altra bella serata con i nostri amici piu’ cari. 

Alle 23 la nostra carrozza (pulman) va raggiunta per evitare che si tramuti in zucca e alle 24 siamo tutti nelle nostre cuccie dorate per il meritato riposo. 

Giorno 3.  Colazione Vista Super Lago preparazione moto e partenza per raggiungere il Forum Roma Chapter presso l Harley Village sulla Pontina. 

Location davvero divertente per ogni biker,essendoci un po tutto l’indispensabile per la nostra passione : 

concessionaria con ricca presenza di abbigliamento e gadgets , officine autorizzata , Barbiere , birreria… davvero un posto “metropolitano”. 

Posto bello ma l’accoglienza del Forum Roma Chapter ha un calore da potenziale ustione , sembra di conoscerli da una vita e anche se spesso avviene così tra bikers , si respira un aria di maggiore accoglienza… 

Un aperitivo delizioso accompagnato da foto, chiacchiere, confronti,visione di customizzazioni  con idee da “rubare” .   

La pizza deliziosa e del vino rosso genuino come la loro disponibilità e amicizia. 

Un po di shopping e di chiacchiere e poi si parte per un giro diurno scortati e difesi dai loro eccezionali Road Captain , veri Leoni nell’arena del traffico della Capitale. 

Esperienza bellissima vedere come si destreggiavano dove io anche a piedi mi sarei trovato in difficoltà….. 

Ci scortano fino all’ Hotel per promettere poi di reincontrarci in serata. 

Pomeriggio libero,nel quale il  Friuli Chapter ha messo temporaneamente a riposo i propri mezzi per farsi sedurre da passeggiata in questa citta straordinario patrimonio dell’ Umanità. 

Arriva la sera e torna la Nostra Personalissima Scorta Armata di Road Captain del Forum Roma Chapter per  

un altro spostamento in città, nel quale ci sentiamo un po’ esponenti VIP scortati e difesi da guardie scelte personali… tutto ancora alla luce del sole e con traffico ancora sostenuto in pieno prefestivo. 

Arriviamo al ristorante ,posto molto accogliente , scelto con affetto dai nostri Ospiti che hanno disposto un menu’ simil post dieta (anche se sono 2 giorni che mangiamo come non ci fosse un domani). 

Ottima birra e chiacchiere con questi generosi ragazzoni and girls che consiglio ogni Chapter di incrociare per un esperienza ….Unica! 

Ancora risate , io mi guadagno anche un nomignolo sul campo , che rischia di sostituire il “conte”  difeso a fatica negli anni, con “ER Sciarpetta”  (chi mi conosce , SA!)  

Si riparte dal locale per sfiorare la Roma Eterna , Piazza Venezia e i Fori Imperiali , il Colosseo …. Ma che brividi,Gente!!!!! 

Le luci della notte , il rombo dei nostri motori e dei nostri stereo danno ancora piu’ calore alla città piu bella  e ai componenti del club tra i piu’ belli del Mondo (HOG) . 

Gran Finale in una pasticceria da fine giro notturno per una deliziosa specialità e l’ultimo speciale saluto tra Hogheriani . 

Si va a nanna per poter affrontare il viaggio di rientro che è sempre la fase triste dei Run anche se in fondo è puro divertimento solo che si percepisce che sta finendo la Fiesta e rende questa fase meno preziosa. 

Giorno 4 :  Colazione bagagli e alle 945 in sella per il rientro, il meteo sembra di nuovo , con la App di Manuela , a nostra protezione. Una magica combinazione che ci fa rallentare di 10 minuti (Accorsini costretto ad uscire a fare rifornimento improvvisamente) ci permette addiritturare di scongiurare l’unico uragano che avremmo dovuto affrontare , quindi 650 km di asciutto (poche gocce ai bordi dell’uragano a Bologna ,sono nulla)  

  

Un Run indimenticabile scandito solo da svago e divertimento  

 

Grazie Friuli Chapter Italia  

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok