• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

27 MARZO 2022: COLLI EUGANEI RUN

domenica 27 marzo 2022

Torna all'elenco report >
immagine evento

27 MARZO 2022: COLLI EUGANEI RUN

 

    “Io ho veduto la natura più bella che mai…la volta del cielo tutto sereno mostrava quasi di schiudersi…io salutava a ogni passo la famiglia de’ fiori e dell’erbe…avresti udito una solenne armonia spandersi confusamente fra le selve…e scendendo per l’erboso pendio, andavano sfumando e perdendosi all’occhio i paeselli che dianzi si vedevano dispersi per le valli soggette”.   (U.Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis)

Salendo e scendendo per i dolci tornanti, e contemplando l’ameno paesaggio circostante cullati dal rassicurante rombo delle nostre Harley, mi tornano in mente le parole usate dal Foscolo per descrivere i colli euganei, ambientazione del suo romanzo autobiografico.

Davvero gli Activities del Friuli Chapter Italy (Conte Fucich in primis) non avrebbero potuto scegliere itinerario migliore, né giornata più favorevole, per il primo run ufficiale di apertura stagione motociclistica.

La primavera ormai riscalda i cuori infreddoliti di noi bikers e fa scalpitare i cilindri dei nostri stalloni d’acciaio: finalmente, dopo tediosi mesi di letargo invernale, la strada ci invita ad andare!

Non ci facciamo pregare: 39 piloti, in sella a quasi altrettante moto, imboccano veloci l’autostrada A4 in direzione di Monselice, dopo il consueto ed allegro briefing al Caffèlatte. Si respira entusiasmo e voglia di correre, si salutano i fidati compagni di avventure, ci si appresta a godere pienamente la corsa.

Dopo poco più di un’ora, ed un veloce stop and go al casello di San Pelagio per aggregare qualche ospite, usciamo dal circuito autostradale per iniziare la salita verso il percorso collinare. Attraversata la ridente Este, man mano che procediamo ci si presenta uno scenario simile a quello delineato dal poeta veneziano: una vera gioia per gli occhi!

La guida procede sicura, sotto l’attenta regia dei nostri Road Captains e Safeties, la cui dedizione e professionalità non potrà mai essere abbastanza elogiata. Tra l’altro, oggi fa il suo esordio come Head Giuseppe, che dimostra subito la sua caratura…sbagliando clamorosamente una rotonda! Errore per cui sarà severamente deriso e punito. Peccati di gioventù!

La moto affama! Così, a ora di pranzo, caliamo in bomba nel parcheggio del Ristorante Maculan, dopo essere rientrati in direzione Padova. Parcheggio veloce ma preciso e via: la tavolata è pronta, il menù a base di carne di cavallo pure, sotto coi piatti! Un frizzante rosso della casa scorre a fiumi e riscalda gli animi, semmai ce ne fosse stato bisogno: infatti, tanto per cambiare, diventiamo l’attrazione dell’affollatissimo salone. Siamo bikers, e mica qualunque: NOI siamo…FRIULI CHAPTER ITALY!

Concluso il ricco e succulento banchetto, risaltiamo in sella e via a briglia sciolta verso la pianura friulana, baciati dal caldo sole pomeridiano. Non manca però la tradizionale tappa ad Arino per i saluti finali e la divisione in gruppi di destinazione: che sia Pordenone, Udine, o Trieste ognuno si porta dentro i ricordi di un’altra indimenticabile giornata, vissuta nel pieno spirito Hog Harley Davidson.

Sentinella all’erta! Allerta sto! Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio…di cento Harley il 10 aprile!

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok