• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

12 LUGLIO 2020: COLLIO RUN

domenica 12 luglio 2020

Torna all'elenco report >
immagine evento

12 LUGLIO 2020: COLLIO RUN 

 

   Una pigra ed assolata domenica mattina di inizio luglio scorre al Bar Pashà di Casarsa, e nessun veicolo si ferma al semaforo o transita ancora all’incrocio principale della Statale 13.

Sui tavolini esterni, all’ombra del tendone, qualche attempato avventore sorseggia il primo taglio della giornata, e qualche coatto di primo pelo tenta il ripiglio dalla nottata brava ingurgitando l’ennesimo spritz Aperol.

All’improvviso, nell’aria nervosa, avvertono qualcosa: una vibrazione leggera ma crescente sale dall’asfalto caldo, cui si somma presto un brontolio lontano e minaccioso in avvicinamento.

Tendono le orecchie, aguzzano gli sguardi: che sta succedendo?

Bagliori taglienti di cromature,  rombo assordante di motori: sì, sono loro, i purosangue del Wisconsin!

Si fermano perfettamente allineati al centro della strada, in attesa di scattare al verde: 46 Harley Davidson e 63 piloti, che ostentano sulla schiena dei gilet la fiera aquila USA ed il logo Friuli Chapter Italy.

Perché questo è il secondo Run stagionale, partito come sempre dal Caffèlatte di Fiume Veneto in direzione Collio goriziano. 

E stavolta si viaggia in modalità full-chapter, o come piace dire a Nik: “In assetto da guerra!”

Quindi, nessun distanziamento a gruppi: si corre compatti, coordinati e guidati magistralmente dalla squadra di Road Captain e Safety, oggi al gran completo ed in gran spolvero.

La colonna serpeggia veloce attraverso la quieta campagna friulana, svegliando di soprassalto le piazze silenti dei soporiferipaesi sul percorso: poi attraversa rombante Udine e Gorizia, per imboccare infine le prime salite sulle dolci colline di confine.

Perfino un trenino locale, nel vedere le Harley ferme al casello, saluta entusiasta a colpi di sirena; e quando un insolente automobilista tenta di insinuarsi tra le moto, viene subito sedato dal pronto e vigoroso intervento di Captain Ciaiko.

La prima tappa è un must: visita e degustazione presso la storica Cantina gestita per 240 anni dalla famiglia Fiegl, che ci accoglie orgogliosa di ospitarci: sono due tradizioni ultrasecolari che si incontrano, ognuna erede e portatrice di fieri e solidi valori.

Aggirarsi tra silos, botti e bottiglie, ascoltando le spiegazioni tecniche dei vinai, risulta suggestivo ed affascinante; ma è ovvio che tutti attendono ansiosamente il momento topico: sorseggiare calici di bianchi e rossi doc, sgranocchiando famelici i crostini al salame offerti per l’occasione.

Tant’è che il preventivo avvertimento del Vice Director Matt: “Non bevete troppo, che dovete guidare!” resta lettera morta. Parafrasando Oscar Wilde: “Possiamo resistere a tutto, tranne che alle tentazioni!”.

Così ci rimettiamo in marcia allegri e vocianti, ma ben saldi sul manubrio, per recarci a pranzo da Franz, tipico agriturismo locale svettante in cima a un colle.

Qualche chilometro di curve e tornanti immersi nel verde, attraversando i geometrici filari di viti, ed eccoci arrivati: improbabili parcheggi tra i filari e via a tavola, che lo stomaco langue.

L’atmosfera, come di consueto, risulta briosa e rilassata: si mangia, si beve, e si chiacchiera di Run e di Harley; e di che altro?!

Anche questa volta è risultata perfetta l’organizzazione da parte del Direttivo del Friuli Chapter, cui va il plauso generale.

Verso metà pomeriggio tutti di nuovo in sella: si rientra alla basedel Caffèlatte, per il rituale aperitivo di saluto e arrivederci al prossimo, imminente, Run estivo.

Zero dubbi: tutti presenti!

 

By Prof

 

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok