• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

21 - 22 SETTEMBRE 2019: DECOLLIO RUN 2019

sabato 21 settembre 2019

Torna all'elenco report >
immagine evento

21 - 22 SETTEMBRE 2019: DECOLLIO RUN 2019

 

Venice River: sabato 21 settembre, 14.30 p.m.

Un primo pomeriggio kaliforniano illumina il piazzale ed il parcheggio antistanti la Nik’s House: cielo azzurro e sole caldo baciano le prime roboanti Harley che calano a manipoli da fuori regione.

Ad attenderle, schierato al gran completo, lo Staff del Friuli Chapter Italy: con gazebo fornitissimi di bibite e snacks per i bikers assetati ed affamati.

Eh già, perché dopo una pausa di riflessione durata qualche anno, il Direttivo ha deciso di riproporre un Run aperto anche agli altri Chapter.

E lo ha fatto, ovviamente, con un programma superlativo: tappa pedemontana/collinare attraverso la Bassa friulana, con meta il BU.CO Pub di Martignacco per apericena e party rock; pernottamento presso hotel vicini e ripartenza domenica mattina per tour sul Collio goriziano, con pranzo/buffet finale alla Cantina  Moviert di Cividale.

Di fronte ad una simile tentazione, chi avrebbe potuto resistere?

Alla spettacolare partenza delle circa 100 moto, si leggono sulle toppe dei giubbotti/gilè i nomi dei Chapter  partecipanti: Treviso, Padova, Vicenza, Como, Mantova, Savona, Monferrato, Roma Forum…mica Porcia!

La campagna friulana, con le sue curve dolci, offre un mix cromatico da estate crepuscolare: con colori che sfumano dal verde pallido, al giallo ocra, al castano tenue, ed ispirano ai viaggiatori un feeling contemplativo.

Si rinnova sempre la magia del touring!

Al passaggio nel parco naturale di Fagagna poi, si levano in volo le leggiadre cicogne, quasi ad omaggiare il sinuoso serpente rombante che scorre sotto le loro ali; e con cui, ci piace pensare, hanno qualcosa in comune.

Segno di buon auspicio!

Giunti a destinazione, ed occupate le camere in hotel, tutti al pub for the final party: che certo non tradisce le frementi aspettative. Il locale diventa subito sede di uno sfrenato baccanale e la serata/nottata si consuma tra poderosi brindisi, roventi burn-out, succulenti stuzzichini, balli/trenini di gruppo ai ritmi pop-rock smanettati dai djs, premiazioni finali e rituale taglio delle due incedibili torte: altro che “cotto e mangiato”!

Chi prima e chi dopo, più o meno sobri, gli eroici seguaci dell’aquila USA rientrano infine nello loro stanze: ma il mattino seguente eccoli puntuali e pronti all’avventura: se non si va, non si vede!

Ed eccoci presto tra saliscendi e tornanti del Collio, che alternano boscose zone d’ombra a luminose discese che dividono i filari terrazzati delle viti pregiate: come non immaginare una fuga esistenziale in quest’eden incontaminato?

Basta con la stressante ed opprimente vita cittadina: la moto, l’amore e le vigne!

Ma il mattino vola, e lo stomaco chiama: tutti all’assalto della cantina Moviert, a far tintinnare i calici di ribolla spumantizzata e nero friulano; ed addentare famelici porzioni pantagrueliche di frico doc e salame cotto, per non parlare di risotto e prosciutto caserecci.

Insomma, la Cantina di Bengodi!

Alla fine, satolli e soddisfatti, ci si fionda fuori, al sole e tra il verde, a smaltire il banchetto: pronti alle foto di rito e ai saluti finali.

I radiosi sorrisi ed i calorosi saluti condivisi la dicono lunga sul gradimento del Run: giornate e location spettacolari, organizzazione perfetta!

L’ennesima grande proposta del Friuli Chapter Italy!

I bicilindrici rombano, le gomme slittano: si riparte, ogni Chapter per la sua destinazione, ma tutti accomunati dallo stesso spirito libero e dal piacere di condividere la stessa grande passione e le stesse emozioni di viaggio.

HARLEY DAVIDSON: something else?

     

 by Prof

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok