• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

16 DICEMBRE 2018: TOY4TOTS

domenica 16 dicembre 2018

Torna all'elenco report >
immagine evento

16 DICEMBRE 2018: TOY4TOTS

 

Eccoci all’ultimo Run dell’anno e della stagione 2016 DICEMBRE 2018: TOY4TOTS e della stagione 2018: la partecipazione al “Toys for tots” (giocattoli per i bambini).

Per carità, niente di impegnativo dal punto di vista motociclistico, pochi chilometri in fondo, da Sacile a Conegliano, però qualcosa di significativo. 

Di cosa si tratta? Di un evento benefico organizzato da ormai 21 anni che coinvolge motociclisti di tutti i tipi e di ogni marca e modello, armati di un po’ di buona volontà, possibilmente di un travestimento da Babbo Natale, di un pacco dono e naturalmente di una moto. Ognuno porta uno o più regalini e tutti insieme si parte in un lungo serpentone di moto (quest’anno erano 1056!) per consegnarli ai piccoli ospiti dell’istituto La Nostra Famiglia di Conegliano, specializzato in disabilità infantili.

Il Friuli Chapter avrebbe voluto partecipare già lo scorso anno, ma la concomitanza con il pranzo di fine anno non l’ha permesso. Così quest’anno abbiamo anticipato il pranzo e domenica siamo potuti partire per dare anche noi un po’ di solidarietà.

La giornata è tipicamente invernale, di quelle che ti svegli e fuori è tutto bianco di brina, così il primo pensiero è…ma devo proprio andare? Certo che sì, basta coprirsi! 

Non eravamo tanti, una quindicina, ma, considerato che siamo a metà dicembre, il risultato non è da sottovalutare. Qualcuno è venuto in abiti “civili”, altri si sono davvero impegnati nel travestimento da Babbo Natale. Senza nulla togliere agli altri, darei la palma d’oro ai coniugi Rrokaj, con il mitico Artan che pareva arrivato da Rovaniemi tanto era perfetto con barba e parrucca bianche.

Il punto di ritrovo è come sempre al Caffelatte, da dove in breve raggiungiamo piazza del Popolo a Sacile, ormai gremita di moto, babbi Natale e gente qualsiasi in passeggiata tra le casette di legno natalizie.

Qui troviamo anche Michel, ovviamente in moto, e Dino arrivato sul suo cavallo a due ruote decisamente originale (vedi la gallery se sei curioso). 

Per fortuna troviamo un parcheggio non lontano dalla piazza, cosa non del tutto scontata vista la quantità di moto e persone che circola. 

Primo obiettivo è consegnare i nostri regali che verranno poi portati all’istituto insieme a tutti gli altri con un furgone. E poi, vuoi non andare a bere qualcosa per un piccolo brindisi? Una delle carinissime casette ci propone dell’ottimo vin brûlé (anche se non all’altezza di quello di Nik’s HD) e così fra chiacchiere e foto a noi e a qualche personaggio natalizio, in breve si arriva all’ora della partenza, peraltro ritardata a causa di una marcia che impedisce l’ingresso a Conegliano.

Tutti in sella e via in fila uscendo dal centro tra due ali di curiosi con gli smartphone alzati a filmare quella baraonda di gente. Anche lungo la Pontebbana troviamo un po’ di pubblico, qualcuno stupito, qualcuno perplesso e altri felici di salutare questi originali Babbo Natale. Qualcuno si sarà anche seccato dell’intrusione nel traffico per un po’ bloccato al nostro passaggio, più o meno come quei cittadini sempre polemici disturbati dal rumore delle moto. Ma non mi pare il caso di addentrarci in commenti su questi risvolti.

Il ritardo nella partenza ed il gentile invito di Veronica ed Emil ci impongono una scelta: Nostra Famiglia o aperitivo al Salisà? 

Secondo voi qual è stata l’opzione? Beh, i regali li avevamo consegnati, mezzogiorno era passato, c’era comunque un sacco di gente che andava all’Istituto…meglio dirigerci verso il centro storico di Conegliano e finire in gloria questa bella mattinata insieme. E così è stato, con una piccola deviazione ci siamo svincolati dal serpentone di moto e in pochi minuti siamo arrivati al ristorante di Emil e Veronica che ci hanno offerto un aperitivo che era quasi un pranzo! Grazie ragazzi, troppo gentili! 

Altre chiacchiere in compagnia e poi un po’ alla volta ci siamo diretti verso le nostre destinazioni, contenti di essere stati insieme una volta tanto anche per dare, con poco sforzo, un piccolo piccolo aiuto a chi è meno fortunato.

Un augurio di Buone Feste a tutti e arrivederci al 2019!

Antonella 

 

 

 

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok