• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

22 - 23 SETTEMBRE 2018: BOLLE RUN

venerd́ 28 settembre 2018

Torna all'elenco report >
immagine evento

22 - 23 SETTEMBRE 2018: BOLLE RUN

 

Sabato mattino… dopo un tira e molla di tempo incerto, creato dai vari siti si parte da Udine per raggiungere i nostri amici del Friuli Chapter alla volta del Caffellatte.

Con un pizzico di sfortuna prendiamo un po’ di pioggia giusto per costringerci ad indossare la tuta anti-pioggia e a sporcare le linde moto.

Alle 9 meno qualche minuto si arriva all’amato Caffellatte, amato perché sinonimo di festa e di bellissimi incontri. Siamo in parecchi (...Pieraccioni direbbe parecchissimi... ) ma il Run che è stato organizzato ha il fascino di zone nobili del nostro spettacolare vino italiano, abbinato ad itinerari ameni, con l’incrocio di mete per biker in purezza (di tutto un po’ e di tutto il TOP).

Siamo più di 50 e con grande felicità vediamo anche tanti volti nuovi tra uomini simpatici e bellissime donne (come è tradizione del nostro Chapter tutte top le nostre donne)

Un attento briefing del Director e Niki (indispensabile con questa mole di nuovi Soci, credo circa il 20% delle presenze) e poi pronti alla volta della nostra nuova avventura.

Il percorso è autostradale per ovvie ragioni di tempo e di distanza, ma il tempo che tiene è il miglior compagno di questa partenza …. 

Un intoppo per lavori in corso a Padova ci rallenta, ma i nostri impavidi condottieri ci conducono per vie proibite (corsia d’emergenza) per non arrivare in ritardo al primo Stop&Go.

Vicenza è la nostra tappa per recuperare altri nuovi Soci e qualche storico veneto, un po’ di carburante, caffè e via con il tempo che continua a migliorare, aiutato dai nostri sorrisi e dal sottofondo rombante dei nostri motori...

Un'altra volata e arriviamo a Brescia dove, chi ha pensato a noi, con grande affetto ha organizzato una superba sosta.

La location è una cantina ai confini con la Franciacorta (Villa se non erro) e l’accoglienza è fin da subito da “vecchi amici “ che ci aspettano con affetto…. 

Un delizioso aperitivo (oltre che abbondantissimo) presentato nel giardino con vista vigne a rallegrarci ulteriormente una giornata che è già partita molto bene … 

Vini eccellenti tra metodi classici e riserve rosso accompagnati ad un buffet di alto livello… ma temendo che non bastasse … i gentilissimi titolari ad un certo punto ci invitano ad accomodarci sotto al portico per coccolarci ancora con dei primi deliziosi ….. 

Special guest un produttore caro al nostro Dealer (che di bolle se ne intende ) mr Andrea ARICI dalla omonima cantina che ha avuto l’onore ed il privilegio di posare assieme alle nostre Lady in foto ricordo.

Deliziosi i tortelli e anche il risotto che ci accompagnano in un tripudio di sapori e di risate tra veri vecchi amici. 

Un atmosfera sincera e senza incertezze alimentata anche da tutti i nuovi Soci che si sono subito inseriti nel gruppo allietando con le loro presenze.

A un certo punto, “denutriti e disidratati” (soprattutto disidratati) veniamo richiamati all’ordine per il nuovo breve spostamento. 

La metà è l’albergo che ci ospiterà per la notte.. una breve corsa e ci siamo …

Camere molto confortevoli (indispensabile caratteristica per compensare la breve sosta a disposizione).

Abbiamo circa un ora e mezza per riprenderci (proibito l’alcaseltzer anche perché si tratta di cibo e vini eccellenti quindi da digerire con rispetto! )

All’ora prestabilita tutti i Soci si presentano puntuali …. Direzione lago d’Iseo, sempre supportati dallo squadrone arancio e giallo (Road Captain e Safety)  

Una corsa di circa 20 minuti con parcheggio al volo e battello a nostra disposizione per mini crociera sullo splendido lago… la serata ci dona colori e atmosfera davvero intriganti (tutto prenotato, compreso il clima, dagli organizzatori).

Sbarchiamo a Montisola …. 4 passi e siamo nel ristorante con posti riservati in una sala completamente a nostra disposizione … 

Vista spettacolare e compagnia all’altezza della situazione... si stringono ulteriori conoscenze con i nuovi Soci …. 

Tutti CVO i nostri Soci e i nuovi non tradiscono le aspettative.

Una gradita sorpresa dal nostro Assistant Director che, nonostante gli impegni internazionali, ci ha raggiunto attraversando l'Europa …davvero un pensiero carino.

Serata davvero volata piacevolmente… rientro con percorso breve alla terra ferma e corsa verso l’albergo… siamo a ridosso della mezzanotte quindi molti di noi temendo che la camera si trasformi in zucca si precipita in camera a recuperare preziose ore di sonno.

Domenica mattino

Io sono un po’ un animale da hotel che non impazzisce per le colazioni in albergo ma trovare una schiera di bikers rende l’atmosfera completamente diversa …. W il Friuli Chapter Italy.

Puntuali tutti per la nuova sfida… prima meta EDOLO, che ha donato i natali a Nicola e che ci accoglie calorosamente nel bar preferito dal Dealer… generoso aperitivo per tutti e un po’ di chiacchiere tra noi (che è sempre una stupenda integrazione alla corsa in moto ) e li vedo che i nuovi Soci sono davvero una splendida sorpresa e un bastimento di nuovi amici (grazie Andrea, Luca, Mara, Ella, Sergio, Patrizia, Michele, Paolo, Fabrizio e Soniaper esserci stati anche voi e cercate di esserci quanto più potete, ...spero di non aver dimenticato nessuno...) 

Si riparte e la meta successiva è il passo del Tonale, vera meta da bikers e tanti ne vediamo anche se con stile diverso dal nostro (ma tra bikers la fratellanza si respira al di là dello stile e delle scelte di brand)

Bellissimo percorso, inedito per molti, che alimenta l’entusiasmo di questo Run premiato dall’alta adesione.

Non sempre si riesce ad esserci soprattutto in una 2 gg così piena, ma chi poteva, c’è stato ! (qualche Socio ci ha seguito in streaming dall’India perché altro non poteva fare, ma gli vogliamo bene lo stesso, come a tutti i nostri Soci). 

Arrivo al Tonale con foto, bandiere ed emulazioni di figure del passato (chi segue fb capirà...) 

Una pausa legata anche a un piccolo intoppo del nostro Road Captain Enrico ma tutto viene risolto (temporaneamente) e si riparte godendo di paesaggi e tornanti davvero coinvolgenti.

Si arriva all’agognata sosta pranzo (gli stenti vi ricordo erano iniziati già a pranzo per proseguire sul lago d’Iseo)…. Un paesino che ha forse meno residenti del mio contesto condominiale con una accoglientissima trattoria o baita o ristorante… chiamiamola come vogliamo ma davvero ci ha accolto in un contesto caloroso e con prodotti d’eccellenza.. 
Gli antipasti erano già disposti con grande qualità e generosità ai tavoli … seguiti da un poker di primi, inseguiti da un full di secondi e doppia coppia di assi nei dolci… 

Tutto spettacolare, ma era l’aria che si respirava che integrava ulteriormente l’esperienza vissuta…

Piccoli segnali di triste ritorno alla realtà, alcuni Soci (i più lontani) che ci abbandonano per avvicinarsi alla casetta….

Si riparte, tutti in sella e stavolta i navigatori puntano (aimè… ) a Fiume Veneto che 36 ore prima era delizia ed ora diventa croce per l’ovvio motivo che ci riporta alla triste quotidianità.

Tutto il percorso viene presidiato e difeso dai nostri Road Captain e Safety che rendono la nostra passeggiata una vera scampagnata tutelata ad ogni possibile rischio.

Si arriva con il buio in provincia di Pordenone e molti ci salutano per strada inforcando le proprie uscite autostradali…

Rimaniamo in pochissimi al brindisi di chiusura al Caffellatte, sereni che tutto sia andato per il meglio e felici per l’ingresso di nuove eccellenti risorse che speriamo di non deludere con i futuri programmi del Chapter (lo speriamo è scaramantico e rispettoso! ).

Grazie a tutti, Dealer e Lady Dealer per averci donato un Run molto vicino alle loro zone, allo squadrone di Safety e Road Captain che si sono completamente dedicati al nostro migliore percorso in sicurezza.. e grazie ai nuovi Soci che contiamo di conoscere meglio ma che già ci hanno donato bellissimi momenti insieme.

 

VVB

W il Friuli Chapter Italy

Il conte Fulvio 

 

 

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok