• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

West Coast (USA) 09-24 SETTEMBRE 2011

sabato 24 settembre 2011

Torna all'elenco report >
immagine evento

Sognato da una vita, invidiato da tanti, nel 2010 con un paio di amici nasce l'idea "che ne dite di un viaggio in USA a cavallo delle nostre beneamate Harley"? E fu così che cominciarono i preparativi di questa grande avventura, che proverò a raccontarvi.
Intanto mi presento, sono Angiolino, membro del Pordenone Chapter e i miei compagni di viaggio sono Guido e Maria di Trieste, il principe Matteo dalla Repubblica di Portogruaro, Santa Michela di Sacile, "el SIO" Edino di Azzano X, Valter e Wilma da Paese, e per ultimo il mio “AMICO" Andrea.
La partenza avviene dall'areoporto Marco Polo di Venezia, con transito a Roma, e via per 13 ore di volo verso Los Angeles. Il volo tutto bene ma, probabilmente per la voglia di arrivare, sembrava interminabile!!!
Allo sbarco presentiamo i vari documenti e mi meraviglio dell'accoglienza!!! "Ohhhh Pordenone Chapter ITALY!!!" i nostri gilet patchati hanno fatto il  loro dovere!!! Ritirati tutti i bagagli e vista l'ora locale, abbiamo il tempo di fare una puntatina in una delle 7 concessionarie della città, giusto per degli accessiori utili per il viaggio e si và in Hotel.
La sera si entra in clima USA con una cena al Burger King! Il mattino ore 9 si parte per Eagle Rider dove ci aspettano le nostre compagne di viaggio (le moto). Ore 13.00 si parte destinazione Sant Louis Obispo, ma purtroppo l'impatto con le strade americane non è semplice, e per superficialità  da parte mia che portavo il gruppo, (dimenticavo viaggiavamo con 6 moto) e disattenzione di altri, dopo una trentina di miglia il gruppo si divide in due per ritrovarsi alla sera in hotel! Tappa San Louis Obispo- S. Francisco: partenza ore 9:00 circa ma, visto l'inconveniente della giornata precedente una rinfrescatina ai fondamentali di viaggio in gruppo ci stà tutta!!! Partenzaaaaaa sulla la California One!!! La strada è uno spettacolo, si viaggia su dirupi nell'oceano  da una parte e colline e praterie dall' altra! Ogni tanto mi guardo negli specchietti e vedo sempre quel sorriso stampato sulla mia faccia! Son troppo felice, non riesco a togliermelo, vabbè fa niente! Qualche fermata qua e là per ammirare quello che ci circonda fin che arriviamo alle porte della fantastica S Francisco! Whaoooooo mi piace mi piaceeeeee, facile da girare, tutta saliscendi, grattaceli che non vedi neanche la fine, che spettacolo!!! Si arriva in hotel, doccia e  cena messicana suggerita dal nostro DR Pedro (Guido), azzecatissimo il posto!!! L'indomani giornata all'insegna delle visite. Si comincia con puntatina in China Town e via al porto per l'imbarco che ci porterà ad Alcatraz. La visita è alquanto suggestiva. Si rientra in terraferma  per una passeggiata d'obbligo lungo il porto, con fermata in un classico ristorantino per degustare il famoso granchio (fantasticooooo). Il pomeriggio prendiamo le moto e viaaa al Golden Gate. Si rientra e a nanna presto!
Il mattino dopo partenza ore 8.30 per una tappa impegnativa. La temperatura e l'umidità di S Francisco si fanno sentire, ma noi siamo dei duri!! Dopo molta strada arriviamo  al Yosemite National Park; qui si viaggia attorniati da sequoie, e il profumo di queste piante ti riempie i polmoni e te li apre all'inverosimile. Le velocità sono basse, anche perchè quello che ci circonda è un paradiso verde, cascate, scoiattoli, bellissimo! Si riprende il viaggio e si arriva con il buio a Mammoth Lake, cena e a nanna ben cotti ma felici.
Il mattino, dopo una abbondante colazione, via per la tappa che ci porterà a Las Vegas. Dopo un centinaio di miglia viaggiando nel nulla troviamo il cartello DEATH VALLEY; la strada è una striscia dritta fatta di saliscendi dove non vedi mai la fine, il termometro della mia Street segna i 105 gradi fahrenheit e appena ti fermi li senti! Alle 14:00 circa usciamo da questo "inferno" per fermarci in un pub stile Far West, entriamo e, siiiii il postaccio che ci piace, gente, allegria, birra, fumo e musica, I love America!!! Riprendiamo la guida fino al tramonto e siamo giusti giusti per gustarci  la magia di tutte quelle luci nel deserto! Siamo a Las Vegas! Alla sera puntatina d'obbligo all'Harley Davidson caffè e un giro per la città. La giornata seguente si và un pò in giro, casinò, spettacoli, concessionario HD, tatuaggi, shopping etc. Alla sera, la sorpresa di Martina (Altrimenti Viaggi): la Limousine!!!! Fichissimo il giro per la città sorseggiando champagne!
Ok bye bye Las Vegas si parte per una lunga tirata destinazione Lake Powell. Arriviamo al calar del sole, qualche foto al lago, alla diga sul Canyon e, visto la vicinanza tra l'hotel e il ristorante ci si lascia andare al piacere di qualche birra! Al mattino c'è aria di trepidazione, oggi la visita è alla  Monument Valley. Arriviamo a destinzione, e quello che ci circonda è un'incanto! D'obbligo il giro della valle con la guida indiana! Aspettiamo il calar del sole' ed è un'altro spettacolo di colori e luci. Il giorno seguente la destinazione è il Grand Canyon, e anche qui rimaniamo a bocca aperta, incantati nel vedere la vastità di questo crepaccio. Risaliamo in sella e con il buio arriviamo nella mitica Flagstaff. Al mattino briefing, e si decide per dividerci  in due gruppi, (uno con puntatina a Sedona, l'altro fermata lunga a Seligman) per ritrovarci alla sera a Kingman. Siamo nella ROUTE 66, il sogno di tutti noi bikers! Una citazione va fatta  alla cittadina di Seligman, qui il tempo si è fermato agli anni 60, bellissima!!! Arrivati in hotel è d'obbligo un bagno in piscina (per il gruppo via Sedona 45miglia di sterrato!) per pulirsi dalla polvere e rilassarsi in vista dell'ultima tappa del giorno seguente che ci riporterà a Los Angeles per la riconsegna delle moto. Gli ultimi due giorni in questa immensa citta li passiamo scarozzati da Guido e Matteo a bordo di un comodo Van. Il giorno 24 Settembre rientro con volo Los Angeles- Roma- Venezia. Questo meraviglioso viaggio ha dato a tutti noi un'incredibile esperienza di guida con 2800 miglia percorse, divisi  tra California, Utah, Arizona e Nevada, la fortuna di aver visto luoghi incantevoli, aver conosciuto un popolo unico, e, per ultima la cosa piu sentita in  tutti noi...... LA VOGLIA DI TORNAREEEEE. Ciao da Angiolino, Andrea, Edino, Guido, Maria, Matteo, Michela, Valter e Wilma.
 

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok