• foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
  • foto homepage
Nik's Harley-Davidson Pordenone NIK'S HARLEY-DAVIDSON Harley-Davidson

16 OTTOBRE 2016: RUN DOC FVG

domenica 16 ottobre 2016

Torna all'elenco report >
immagine evento

Il rombo delle Harley affascina Udine e il Collio

Gas aperto. Ma solo per riempire l’aria dell’inconfondibile rombo del bicilindrico di Milwaukee, che per una volta ha lasciato il suo habitat naturale per attraversare il Collio

16 ottobre 2016

 

Gas aperto. Ma solo per riempire l’aria dell’inconfondibile rombo del bicilindrico di Milwaukee, che per una volta ha lasciato il suo habitat naturale (le infinite strade americane come la leggendaria Route 66) per attraversare il Collio.

Il Friuli Chapter, con il suo dealer Nicola Bonetti, è stato protagonista domenica di un suggestivo tour del Collio, al quale non ha voluto rinunciare una cinquantina di amici acuminati dalla passione per l’HD.

La comitiva è partita dalla concessionaria Nik’s Harley Davidson di Fiume Veneto, dove i centauri guidati dai prodi “road captain” hanno preso la direzione di Udine.

Ad aspettare il lungo corteo di moto, che al loro passare hanno fatto tintinnare i vetri di Viale Venezia, i ciceroni udinesi ideatori del road book giornaliero e tanti, tantissimi curiosi che non hanno potuto ignorare l’inconfondibile rombo dei “gioielli” della Motor Company più famosa del mondo. E da piazzale 26 Luglio le rombanti motociclette si sono dirette verso la prima tappa del motogiro: Prepotto, patria dello Schioppettino.

Le strade, sinuose, che abbracciano dolcemente le colline friulane che in questo periodo dell’anno si vestono dei colori della terra, chilometro dopo chilometro hanno accolto le Harley fino al territorio goriziano: Mossa, Capriva del Friuli, Cormòns, prima di riprendere la via del rientro, con una puntatina in quel di Spessa, accolte dal Golf club con i suoi campi chirurgicamente sfalciati. Per la “pausa pranzo” sosta all’agriturismo Ronco dello Schioppettino: un intero piano del locale riservato agli affamati bikers con menù a base di gnocchi fatti in casa al sugo di salame e frico, il tutto ovviamente accompagnato (con moderazione) da ottimo Schioppettino.

Con le pance piene, gli harleysti si sono concessi una foto ricordo nel cuore del centro storico di Udine, piazza Libertà, grazie a un permesso speciale aperta al passaggio del Chapter friulano.

Una domenica tipica per il Friuli Chapter, abilmente diretto dal suo fondatore Nicola Bonetti. Una domenica sempre magica quando a rombare è il bicilindrico delle Harley-Davidson.

 

Visitando www.niks-harley-davidson.com, accetti il nostro uso dei cookie Ok